Agevolazioni fiscali per ristrutturazioni edilizie

19 Maggio 2014

La legge nazionale di stabilità del 27 dicembre 2013 nr. 147, ha prorogato le detrazioni fiscali per gli interventi di ristrutturazione delle abitazioni e delle parti comuni degli edifici residenziali

Gli interventi edilizi che consentono di richiedere le detrazioni sono quelli:
• di manutenzione ordinaria solo quando riguardano le parti comuni degli edifici residenziali
• di manutenzione straordinaria
• di restauro e risanamento conservativo
• di ristrutturazione edilizia

I contribuenti possono usufruire delle seguenti detrazioni:
• 50% delle spese sostenute dal 26 giugno 2012 fino al 31 dicembre 2014, con un limite massimo di 96.000 euro per ciascuna unità immobiliare
• 40% delle spese sostenute nell’anno 2015, sempre con il limite massimo di 96.000 euro per unità immobiliare
• 36% delle spese sostenute dal 1 gennaio 2016 con il limite di 48.000 euro per unità immobiliare

Scarica qui la guida sulle ristrutturazioni edilizie oppure consulta il sito dell’Agenzia delle Entrate -  www.agenziaentrate.gov.it

Inoltre fino al 31 dicembre 2014 è possibile fruire della detrazione dall’Irpef del 50% per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+, finalizzati all’arredo di immobili oggetto di ristrutturazione.

concept and design by Interline